Corsi per occupati (direttiva FCI)

Corsi per occupati (direttiva FCI)

Corsi:

Tecniche di utilizzo CAD-CAM – Livello base

Il modulo ha l’obiettivo di fornire le basi per l’uso delle tecniche CAM per la creazione del programma CN utilizzabile nella conduzione di Macchine Utensili a Controllo Numerico.

L’allievo sarà pertanto in grado di comprendere la struttura e i principi di funzionamento di un sistema di programmazione basato su tecnologia CAM, scegliendo il ciclo del prodotto ed i parametri tecnologici di lavorazione, gli utensili, ecc.

Durante il corso saranno presentati i campi di applicazione ed utilizzo del modello matematico tridimensionale (stampa 3D, CAM, proto-tipizzazione veloce). Al termine del corso è prevista una prova finale della durata di 4 ore che riassume le abilità acquisite durante il corso.

OBIETTIVI: L’obiettivo del corso è mettere il partecipante nelle condizioni di costruire il percorso utensili per le lavorazioni e ottimizzare il ciclo di lavoro sfruttando le potenzialità del sistema.

CONTENUTI: La programmazione CN con tecnologie CAM  determinano il primo passo per costruire un percorso utensili direttamente dalla matematica 3D. Questo è un elemento essenziale per approcciarsi alle nuove tecnologie nell’industria manifatturiera.

APPLICAZIONI TECNOLOGICHE Produzione industriale nel campo metalli e non metalli, Ingegneria civile Ingegneria industriale Architettura, Disegno industriale Progettazione di parti meccaniche.

DESTINATARI:

Il corso è pensato per tecnici, professionisti, progettisti, addetti operativi che desiderino imparare e approfondire i temi della programmazione CN con strumenti CAM. E’ il corso ideale anche per chi utilizza strumenti CAD 3D e vuole affrontare la programmazione CN direttamente dalla matematica.

REQUISITI: Conoscenza di base delle lavorazioni meccaniche Conoscenza dei fondamentali delle normative di rappresentazione del disegno meccanico. Capacità elementari nell’uso di un PC (S.O. e gestione dei file) Sono riconosciute come prerequisito acquisito la frequenza certificata di altri percorsi attinenti gli argomenti in oggetto o significative esperienze di lavoro affini al comparto di riferimento del corso. Gli allievi che non potranno vantare tali crediti, dovranno svolgere un test selettivo per accertare il possesso delle competenze relative. Nell’ambito della sequenza modulare che porta a qualifica, è necessario aver frequentato il modulo propedeutico: TECNOLOGIE CAD 2D – LIVELLO BASE, di 30 ore. Il percorso è rivolto a tutte le tipologie di destinatari con obbligo scolastico assolto. La conoscenza, anche minima di sistemi CAM  è considerata un plus.

VOUCHER FORMATIVO INDIVIDUALE: Sono destinatari degli interventi di cui alla Misura 3.10iv.12.01.03 della Direttiva Formazione Continua e Permanente e, in quanto tali, possono partecipare alle attività formative approvate sul Catalogo dell’Offerta Formativa, attraverso il voucher formativo individuale, i lavoratori occupati impiegati presso un datore di lavoro localizzato in Piemonte e/o i lavoratori domiciliati in Piemonte:

  1. impiegati in ruoli esecutivi e/o privi di livelli di qualificazione di base in ambito privato e pubblico;
  2. impiegati in ruoli intermedi o in ruoli di responsabilità e/o funzioni specialistiche, compresi gli operatori delle agenzie formative, dei soggetti accreditati per i servizi al lavoro e i funzionari delle Pubbliche Amministrazioni;
  3. quadri e dirigenti privati e pubblici;
  4. agenti, lavoratori con contratto a tempo parziale, a tempo determinato o di collaborazione organizzata dal committente ai sensi dell’art. 2 del D.Lgs. n. 81/2015, nonché inseriti nelle altre tipologie contrattuali previste dalla vigente normativa in materia che configurino lo stato di lavoratore occupato;
  5. titolari e amministratori1 di piccole e medie imprese, inclusi i coadiuvanti;
  6. professionisti iscritti ai relativi albi;
  7. lavoratori autonomi titolari di partita IVA differenti da quelli richiamati alle lettere e) e f).

VOUCHER FORMATIVO AZIENDALE: Sono destinatari degli interventi di cui alla Misura 3.10iv.12.02.03 della Direttiva Formazione Continua e Permanente e, in quanto tali, possono partecipare alle attività formative approvate sul Catalogo dell’Offerta Formativa, attraverso il voucher formativo aziendale richiesto dall’impresa/soggetto assimilabile di cui sono addetti, i lavoratori occupati presso imprese localizzate sul territorio della Città metropolitana di Torino:

  1. impiegati in ruoli esecutivi e/o privi di livelli di qualificazione di base in ambito privato;
  2. impiegati in ruoli intermedi o in ruoli di responsabilità e/o funzioni specialistiche, compresi gli operatori delle agenzie formative e dei soggetti accreditati per i servizi al lavoro;
  3. quadri e dirigenti privati;
  4. agenti, lavoratori con contratto a tempo parziale, a tempo determinato o di collaborazione organizzata dal committente ai sensi dell’art. 2 del D.Lgs. n. 81/2015, nonché inseriti nelle altre tipologie contrattuali previste dalla vigente normativa in materia che configurino lo stato di lavoratore occupato;
  5. titolari e amministratori di piccole e medie imprese, inclusi i coadiuvanti;
  6. professionisti iscritti ai relativi albi.

Sono esclusi dal voucher formativo aziendale i lavoratori della Pubblica Amministrazione.

è rivolto a tutti coloro che in ambito professionale sono chiamati ad operare con sistemi (GIS) che correlano fenomeni o variabili alla dimensione territoriale, generando mappe tematiche e rapporti d’analisi nei più diversi formati.

L’accesso al corso richiede una competenza informatica di base. Nel caso in cui non sarà comprovata l’esperienza nell’uso di strumenti informatici (attraverso corsi di formazione o esperienza lavorativa), il candidato sarà oggetto di verifica tramite un breve test di ingresso. Si tratterà di una breve prova pratica di durata massima di 30′, con la quale si andrà a testare la conoscenza del sistema operativo e la capacità di creazione, salvataggio e gestione di un file. A ciascun candidato sarà fornito un pc che utilizzerà per portare a termine la prova. La prova sarà composta di dieci domande a risposta chiusa e di una esercitazione su un editor di testo ed avrà un voto complessivo di 100 punti. La prova si riterrà superata con un punteggio minimo di 60/100.

STRUMENTI E MODALITA‘:

LABORATORIO CAD-CAM:

L’aula è dotata di 16 Personal Computer configurati con: Pentium i5, 4 Gb RAM, HD 320 Gb, Windows 2010 professional, MONITOR 17″, Connessione LAN 100, INTERNET Fibra. E’ disponibile una stampante di rete condivisa

Il PC del docente è collegato a videoproiettore e relativo telo ed è presente una lavagna magnetica bianca per pennarelli (240×100 cm)

Software CAD – CAM:

  • Autodesk Invertor professional 2017 – CAD 3d parametrico
  • Autodesk AutoCAD 2017 – CAD 2D
  • Autodesk FEATURECAM 2017 – CAM
  • Microsoft Office
  • OpenOffice
  • Gimp
  • Scribus

LABORATORIO CENTRI DI LAVORO A CONTROLLO NUMERICO:

Programmazione CN:

  • SELCA 4040/45
  • HEIDENHAIN 530
  • FANUC

Fresatrice 3 assi con magazzino a 13 utensili automatico (SEDE DI PINEROLO)

  • superficie di lavoro 1300×450
  • Capacità di lavoro della tavola (x=600mm, y=380mm, z=450mm)
  • Testa mandrino con motore CC (velocità 50-4000 giri/min)
  • Potenza mandrino 13,5 Kw
  • Unità di governo SELCA 4045

Centro di lavoro TORNIO FAMUP CNC mod. 850 (SEDE DI NICHELINO)

  • Diametro max tornibile (45 barra, 220 su griffe)
  • Potenza mandrino 15Kw
  • Torretta a 12 posizioni
  • Mandrino a cartuccia autolubrificato
  • Contropunta oleodinamica
  • Scaricatore automatico
  • Evacuatore dei trucioli a piastre incernierate
  • Controllo SELCA 3045
  • Pannello operativo FAMUP

Centro di lavoro TORNIO CN (SEDE DI PINEROLO)

  • Diametro max tornibile (45 barra, 220 su griffe)
  • Potenza mandrino 15Kw
  • Torretta a 12 posizioni
  • Mandrino a cartuccia autolubrificato
  • Contropunta oleodinamica
  • Scaricatore automatico
  • Evacuatore dei trucioli a piastre incernierate
  • Controllo FANUC 21 i-T

ESERCITAZIONI: All’interno del laboratorio, saranno svolte delle esercitazioni teorico-pratiche attraverso le quali è possibile coinvolgere i discenti attraverso l’analisi e l’interpretazione delle proprie esperienze. Tale modalità formativa è integrata da specifici confronti/interazioni in base ai feedback che dell’allievo singolo e il gruppo classe.

DURATA:  50 ore.

DOCENTI: Personale docente ENGIM oppure consulenti qualificati AUTODESK – FEATURECAM.

 

Nome
?
Inserisci qui il tuo nome
Cognome
?
Inserisci qui il tuo cognome
Codice Fiscale
?
Inserisci qui il tuo codice fiscale senza spazi
Data di nascita
?
Inserisci qui la tua data di nascita
Luogo di nascita
?
Inserisci qui il tuo luogo di nascita
Provincia o Stato di nascita
?
Inserisci qui la provincia o lo Stato di nascita
Indirizzo di residenza
?
Inserisci qui il tuo indirizzo di residenza
Comune di residenza
?
Inserisci qui il comune di residenza
CAP
?
Inserisci qui il CAP di residenza
Telefono
?
Inserisci qui un numero di telefono per contattarti
Email
?
Inserisci qui un indirizzo email valido
Titolo di studio
?
Inserisci qui il tuo titolo di studio
Stato occupazionale
?
Seleziona l'opzione corretta per il tuo stato occupazionale
Corso di interesse
?
Seleziona il corso di tuo interesse
?
CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (d.lgs. 196/03) Esprimo il mio consenso per le seguenti finalità: - raccolta e conservazione dei miei dati personali da parte di ENGIM, al fine della fornitura dei servizi di ENGIM riservati agli utenti registrati; - elaborazione da parte di ENGIM dei miei dati personali, per l'eventuale contatto al fine di segnalare iniziative relative ai corsi organizzati;.
captcha
captcha